Canile di Mariano Tel. +39 031.751653 - Canile di Erba +39 031.611633

Lasciti testamentari.

La volontà di aiutare l’Organizzazione di Volontariato “Gli Amici del Randagio” Onlus si può manifestare anche attraverso dei lasciti testamentari. Sono sempre di più le persone che scelgono di fare un gesto che vale per sempre e ci sono tanti modi per farlo.

Cosa si può lasciare?         
Ad esclusione della parte del patrimonio riservata agli eredi legittimari (coniuge, figli e, in loro assenza genitori) si possono destinare nel proprio testamento somme in denaro, azioni, fondi di investimento, beni mobili (come opere d’arte, gioielli, arredi) e beni immobili (come un appartamento, un terreno, un edificio).
Chi può fare testamento? 
Chiunque abbia compiuto la maggiore età e sia capace di intendere e di volere, può fare testamento e può, in seguito, modificarlo o revocarlo in qualsiasi momento lo desideri.
Quale testamento?
Le forme di testamento sono diverse, anche se, quella più comunemente utilizzata è:
– il testamento olografo : è la redazione delle proprie volontà testamentarie scritte a mano dal testatore. Alla fine della stesura delle disposizioni testamentarie, deve essere datato e firmato con nome e cognome per esteso.

Nel testamento l’Organizzazione può essere destinataria di un legato, cioè di una disposizione a titolo particolare, scrivendo ad esempio: ” … Lascio all’ Organizzazione di Volontariato “Gli Amici del Randagio”  ONLUS con sede in Mariano C.se via del Radizzone n. 104, la somma di euro … o l’immobile sito in … o il bene …”. In questo modo l’Organizzazione diventa legatario. Oppure l’Organizzazione  può essere nominata erede, scrivendo ad esempio: “…Annullo ogni mia precedente disposizione testamentaria e nomino mio erede universale (o per una quota di …) l’ Organizzazione di Volontariato “Gli Amici del Randagio”  ONLUS con sede in Mariano C.se via del Radizzone n. 104. In tal modo l’Organizzazione diventa erede.

Back to Top
Enter your Infotext or Widgets here...
UA-92813766-1